Cerca  con 


"circuito radio cristiane"
Ascoltala  in diretta
  


Gruppo Musicale CREDI


visitate  i Link  in     rete
 
scuola

Nuovo incontro
Scuola familiare
5-settembre 2009 leggi volantino


Guida Antispam

Ascolta Rossella in Radio
Salva in Zip


Testo delle trasmissioni di Rossella

 

PRIMA CLASSE ELEMENTARE

 OBIETTIVI DIDATTICI

lingua italiana

I mezzi linguistici

Acquisire la capacità di:

·          Riconoscere globalmente frasi pertinenti l’esperienza reale
·          Scomporre frasi in gruppi di parole (sintagmi) o in parole
·          Individuare e riconoscere le parole nella frase
·          Individuare e riconoscere le parole in altre frasi
·          Ricercare pezzi di parole che ricorrono nella frase ed in altre frasi
·          Ricostruire parole e frasi con i pezzi delle parole considerati
·          Riconoscere le singole lettere (grafemi) nelle parole
·          Scomporre le frasi in sintagmi, parole, pezzi, lettere
·          Costruire nuove frasi
·          Spostamenti e sostituzioni all’interno della frase
·          Uso generale e corretto della punteggiatura

q            la lingua in funzione denotativa

Acquisire la capacità di:

·          Osservare la realtà e verbalizzare esperienze oggettive
·          Cogliere nella realtà rapporti spaziali-temporali-logici
·          Rilevare i dati osservati e verbalizzare i rapporti tra dati
·          Comprendere il senso di un testo
·          Capire e produrre testi di tipo pragmatico-sociale

q            la lingua in funzione connotativa

Acquisire la capacità di:
·          Prendere coscienza dei vissuti e rievocarli
·          Simbolizzare i vissuti col mimo, la drammatizzazione, il disegno
·          Esprimere i vissuti con mezzi linguistici
·          Cogliere gli elementi connotativi della realtà
·          Formare unità espressive usando elementi di connotazione
·          Capire le esperienze altrui
·          Individuare nelle esperienze altrui le unità espressive attraverso elementi connotatori
·          Impostare, usare, capire, semplici strutture narrative
·          Usare e capire procedimenti espressivi

*    educazione all’immagine

·          Saper rendere una memoria tattile con l’uso di materiali diversi
·          Saper costruire un messaggio pubblicitario utilizzando forme evidenziate
·          Saper modificare le linee di un paesaggio mediante disegni monocromatici
·          Saper leggere il messaggio televisivo e cinematografico
·          Saper utilizzare i procedimenti di stampa per moltiplicare le immagini
·          Saper utilizzare la mano per stendere il colore
·          Saper cogliere la valenza artistica di beni culturali presenti nell’ambiente
·          Saper collegare l’immagine alla parola
·          Saper riconoscere l’effetto della luce su vari materiali

*    educazione alla musica

·          Saper eseguire semplici giochi cantati apprendendoli per imitazione
·          Saper distinguere il suono dal non suono
·          Saper distinguere la produzione del suono: percotendo, soffiando, grattando, pizzicando
·          Saper rappresentare un suono con un segno grafico
·          Saper leggere le rappresentazioni effettuate
·          Saper elencare alcuni rumori e suoni e saperli rappresentare graficamente
·          Saper leggere le rappresentazioni grafiche imitando suoni e rumori con voce, oggetti, 
         strumenti
·          Saper classificare diverse fonti sonore secondo criteri stabiliti
·          Saper attribuire un significato ai suoni in attività di produzione
·          Saper attribuire un significato ai suoni in attività di ascolto

*    matematica

 q            logica

·    Seriare elementi in ordine a: lunghezza, tonalità cromatica, peso, ruvidezza.
·    Effettuare seriazioni di tipo dinamico (avvenimenti che si svolgono nell'arco di una giornata)
·    Classificare elementi in  ordine a una caratteristica: colore, forma, grandezza, spessore,
     funzione….
·    Classificare elementi in ordine a una caratteristica utilizzando la tabella a doppia entrata.
·    Rappresentare graficamente degli insiemi costruiti per elencazione o per caratteristiche
     utilizzando il diagramma di Venn.
·    Individuare se un elemento appartiene ad un insieme dato.
·    Collocare un elemento dato nell'insieme a cui può appartenere
·    Individuare un insieme unitario.
·    Individuare un insieme vuoto.
·    Individuare un insieme più potente di un insieme dato.
·    Individuare un insieme  meno potente di un insieme dato.
·    Individuare un insieme  equipotente di un insieme dato
·    Individuare proprietà comuni e non degli elementi appartenenti ad un insieme dato.
·    Individuare dei sottoinsiemi di un insieme dato.
·    Classificare degli elementi sulla base della negazione di una caratteristica.
·    Unire due insiemi.
·    Collocare elementi appartenenti contemporaneamente a due insiemi dati nella loro
     intersezione.
·    Individuare e definire verbalmente l'insieme complementare di un insieme dato.
·    Costruire tutte le coppie possibili ottenute dalla combinazione degli elementi di due insiemi
     dati.
·    Effettuare relazioni tra gli elementi di due insiemi.
·    Rappresentare una situazione mediante le seguenti schematizzazioni: frecce di relazione,
    diagrammi di Venn, tabelle a doppia entrata, grafici ad albero, istogrammi.
·    Effettuare operazioni un'arie.

q            Concetti spaziali

·    Riconoscere una linea chiusa o aperta.
·    Posizionarsi dentro: una frontiera, più frontiere concentriche, piú frontiere che si intersecano.
·    Individuare se un elemento è posto dentro fuori: una frontiera, più frontiere concentriche, che
     si intersecano.
·    Porre un oggetto dentro o fuori: una frontiera, più frontiere concentriche, più frontiere che si
     intersecano.
·    Individuare oggetti posti davanti o dietro: il proprio corpo posizionato, gli altri oggetti
     direzionabili.

·    Porre un oggetto davanti o dietro:  il proprio corpo posizionato, gli altri oggetti direzionabili.
·    Individuare elementi posti sopra o sotto rispetto ad un elemento di riferimento.
·    Effettuare uno spostamento in avanti o indietro.
·    Riconoscere uno spostamento in avanti o indietro.
·    Posizionare il proprio corpo vicino o lontano da un oggetto.
·    Individuare elementi posti vicino o lontano ad un punto di riferimento.
·    Porre un oggetto vicino o lontano ad un punto di riferimento rispetto ad un criterio stabilito.

q            Aritmetica

·    Ordinare una situazione statica (elementi che rimangono) utilizzando i numeri ordinali,  in
     senso crescente e decrescente entro il venti.
·    Ordinare una situazione dinamica (elementi che non rimangono) utilizzando i numeri ordinal in
     senso crescente e decrescente (giorni della settimana, mesi, ecc.).
·    Connotare attraverso i numeri ordinali la quantità di elementi di un insieme.
·    Stabilire se un numero è:maggiore di…, minore di...,  uguale a ... un altro numero.
·    Usare e  correttamente i simboli: >,<,=
·    Rappresentare una quantità in base due
·    Conoscere il valore posizionale delle cifre in base due, tre, cinque.
·    Effettuare cambi in basi crescenti.
·    Usare l'operatore cambio
·    Effettuare addizioni, sottrazioni.
·    Cogliere i dati di un problema, impostarlo e risolverlo in termini matematici.
   

*   scienze

  q            Fenomeni fisici e chimici

·    Saper osservare gli oggetti individuando le parti ed i materiali di cui sono fatti
·    Mettere alla prova i materiali per scoprire le caratteristiche
·    Scoprire come interagiscono alcuni materiali con l’acqua.
·    Scoprire come si trasforma l’acqua.  

q            Ambienti naturali

·    Saper cogliere trasformazioni e adattamenti della natura dovuti ai cicli stagionali
·    Comprendere il ciclo vitale degli esseri viventi
·    Raccogliere dati sulla situazione stagionale e relazionarla ai cicli stagionali  

 

q            Organismi viventi

·    Riconoscere la differenza tra esseri viventi e non viventi
·    Osservare piante ed animali distinguendo le parti del corpo e la loro funzione
·    Riconoscere frutti e semi
·    Comprendere i bisogni vitali degli organismi viventi
·    Suddividere e classificare in base a elementi comuni piante ed animali
·    Scoprire le tracce lasciate dagli animali nell’ambiente
·    Utilizzare i 5 sensi per raccogliere informazioni della realtà  


q            Uomo e natura
·    Osservare come l’uomo trasforma l’ambiente per i suoi bisogni
·   
Considerare se la trasformazione è dannosa o no
·    Capire come l’uomo si difende dalle avversità climatiche

 

q            Uomo e produzione

·    Mettere in relazione materiali con gli strumenti di lavoro adatti
·    Raccogliere dati e osservazioni sulle attività agricole e i cicli stagionali
·    Costruire alcuni esempi di ciclo produttivo industriale

*    storia  
·    Misurare con l’orologio il tempo impiegato a compiere una breve azione (tempo reale)
·    Misurare lo stesso tempo durante un’operazione scolastica (tempo psicologico)
·    Individuare le durate senza strumento di misura e controllare poi con lo strumento
·    Individuare le sequenze di azioni presenti e le sequenze di azioni ricordate
·    Da sequenze illustrate realizzare sequenze 
·    Ordinare persone per età, fatti accaduti l’anno scorso, fatti di molti anni fa
·    Scoprire le trasformazioni apportate dal tempo su esseri viventi e non viventi
·    Costruire un calendario mensile
·    Raccogliere fotografie e racconti per ricostruire piccole storie personali

*   geografia
·    Individuare relazioni spaziali tra oggetti  della stanza
·    Osservare, descrivere, disegnare oggetti presenti nella stanza o fuori, rispettando disposizione
     spaziale e dimensioni

·    Scoprire la funzionalità degli oggetti e il perché di forma e dimensione
·    Su un foglio, arredare la stanza con foglietti colorati rappresentanti  gli arredi
·    Distinguere e rappresentare oggetti che si vedono dalla finestra
·    Scoprire l’utilità di punti di riferimento per determinare l’ubicazione di un oggetto
·    Individuare il tipo di costruzioni nei paraggi e la loro funzione
·    Individuare cambiamenti del territorio operati dall’uomo  e  rispondere al perché sono stati fatti
·    Mettere in relazione l’aspetto del territorio coi vari fattori climatici

*   studi sociali

q            Analisi di piccoli ambienti
 

·    Osservare la realtà
·    Raccogliere dati e rappresentarli
·    Conversare su un tema fissato e cogliere le conclusioni pratiche
·    Verbalizzare piccole scoperte  
 

q            I bisogni essenziali  

·    Il bisogno di alimentarsi
·    Il bisogno di curarsi dalle malattie
·    Il bisogno di istruirsi
·    Il bisogno di tempo libero

*   educazione motoria

 Il piano di lavoro prevede lo sviluppo ed il consolidamento dello Schema Corporeo attraverso:
·          Segmentarietà (controllo dei diversi segmenti corporei)
·          Respirazione
·          Lateralità (controllo dei diversi arti)
·          Coordinazione
·          Dialogo tonico (capacità di variare la tensione muscolare)
·          Equilibrio
·          Orientamento spaziale
·          Strutturazione spazio-temporale

*   educazione religiosa
Il piano di lavoro prevede l’approfondimento di informazioni riguardante l’ambiente dell’Antico Testamento
La vita sociale del popolo ebreo nell’Antico testamento
La vita religiosa e di fede
L’affidabilità della Bibbia come testo giunto fino a noi attraverso i millenni  

 

 

Hit Counter

Inviare a postmaster@utilecomune.com un messaggio di posta elettronica contenente domande o commenti su questo sito Web.
Copyright © 2007 UTILECOMUNE
Aggiornato il: 23 settembre 2009